Chi beve solo acqua ha qualcosa da nascondere.

Charles Baudelaire

Il ristorante Lu Carratino dispone di una carta di vini comprensiva di circa 250 etichette diverse che spaziano dai migliori produttori locali alle più importanti riserve nazionali.

Abbiamo qui pubblicato l’intera carta dividendo le etichette in base alla regione di produzione.

La cultura del Vino

 

Da sempre, il vino ha accompagnato la vita, la cultura e l’alimentazione.

 

In quanto simbolo culturale duraturo di vita raffinata, il ruolo del vino si è evoluto nel tempo, passando da fonte di nutrimento importante a complemento culturale del cibo e della convivialità compatibile con uno stile di vita sano.

 

Anche l’arte della viticoltura e della vinificazione ha subito un’evoluzione. Tuttavia, in questo lungo percorso storico, un aspetto non è mai stato modificato ne’ trascurato: l’abbinamento del vino alla gastronomia, alla storia, alla tradizione, all’origine, ai prodotti locali di qualità ed ai contesti di qualità.

 

L’apprezzamento culturale del vino riflette la diversità delle regioni vinicole, il savoir-vivre e le abitudini culinarie. I prodotti di qualità stimolano modelli di consumo moderati, in quanto solo degustando il vino con moderazione e lentamente, si può apprezzare e godere appieno il suo carattere e i suoi aromi complessi unici.

 

Il settore del vino ed i suoi operatori economici rappresentano un contributo economico, sociale, agricolo e ambientale inestimabile. Le regioni vinicole producono un’infinita varietà di prodotti straordinari riconosciuti a livello mondiale.

 

Pur restando un prodotto naturale, le innovazioni tecnologiche hanno comportato maggiore igiene e controllo sul processo produttivo, contribuendo allo sviluppo di vini adatti al palato del consumatore contemporaneo.

 

Oggi, con la diminuzione del consumo globale di vino, i consumatori scelgono vini di qualità superiore da degustare con moderazione nell’ambito di uno stile di vita moderno, sostenibile e salutare.